accedi   |   crea nuovo account

Un nuovo giorno...

Stamattina il sole mi osservava.
Era rosso, all'orizzonte.
Rosso come la passione
e col suo calore accarezzò la mia fronte.

Un nuovo giorno si svegliava,
un altro paragrafo della mia vita si apriva.
E, mentre lui lentamente dal mare al cielo saliva,
una grande gioia il mio cuor inondava.

L'allegria di vivere ancora un giorno,
smorzata dal ricordo di chi non ha più fatto ritorno.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 14/06/2010 21:41
    Già, spesso la nostra gioia s'interrompe nel pensiero di chi non c'è più.
    Bella poesia, inizia gioiosa e termina triste.
  • Inchiappa Vito I Song il 18/09/2009 11:31
    Grazie Mahriel. È stata l'impressione avuta quel giorno, successivo al Ferragosto. Non sempre si provano le medesime emozioni osservando lo stesso evento, per una molteplicità di condizioni, dal proprio stato d'animo allo stato meteorologico...
  • Marhiel Mellis il 15/09/2009 15:43
    ... é un'osservazione acuta e consapevole oltre che bella del valore del vivere.
  • Inchiappa Vito I Song il 27/08/2009 14:17
    Grazie dei vostri commenti.
  • Simonetta Mastromatteo il 18/08/2009 14:25
    Bellissima poesia dolce/amara. L'ultimo verso toglie il sorriso
  • Anonimo il 17/08/2009 00:20
    emozioni... sensazioni... di una pioggia di malinconia
  • loretta margherita citarei il 16/08/2009 18:13
    bella dolce e malinconica
  • M. Vittoria De Nuccio il 16/08/2009 18:06
    Bella davvero... bravo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0