PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nel seno della vita un puntino nero dove vanno a morire tutti i nostri sogni

Mentre volteggi
divinamente
in una danza di vita

tra i tuoi veli
nuziali

scopri
un seno d’avorio

bianco
eburneo

con un piccolo neo nero
d’imperfetta bellezza

su quel piccolo puntino
allargatosi orizzontalmente a dismisura
l’umanità ha scritto per millenni
senza darsi pace

cercando di dar speranza d’eternità
ai suoi vivi sogni viventi

un interminabile dramma vivente iscritto in un bosco in fiamme di carne rovente

su questa piaga mortale poso con Amore un bacio con le mie labbra amanti

umide

tremanti

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Nicola Saracino il 17/08/2009 11:35
    Un melanoma, in grado di ingoiare la fantasmagoria della vita. Vi sprofondo in un bacio d'amore totalizzante. È stupenda l'armonia di questa poesia Vincenzo. N
  • Anna G. Mormina il 17/08/2009 10:16
    ... quanto Amore per questa umanità... un bacio potrà cancellare quel puntino!
    ... splendida!
  • M. Vittoria De Nuccio il 17/08/2009 08:26
    ... cercando di dar speranza di eternità ai suoi vivi sogni viventi...
  • luigi demuro il 17/08/2009 08:23
    Bellissimo Inno all'Umanità!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0