PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L’universo d’un bambino

Seduto per terra
a gambe larghe

su un pavimento lucido di cera d’una volta

il bambino
nella sfera magica delle sue emozioni

gioca ridendo
con i suoi invisibili amici

acca-stellando
cubi di luce

si sente
nel suo castello il padrone del mondo

nei suoi occhi assorti
scorrono sognanti ruscelli gioiosi

scintillanti

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • M. Vittoria De Nuccio il 18/08/2009 23:16
    Leggendo i tuoi versi, vedevo questo bambino che giocava con i suoi amici immaginari... nella sfera magica delle sue emozioni... bellissima.
  • Alessio R. il 18/08/2009 16:36
    Da bambini tutto è proprio e i pensieri son lieti... molto bella.
  • Anna G. Mormina il 18/08/2009 14:16
    ... è accaduto anche a me da bambina, di immaginare, parlare, giocare con amici invisibili... stavo bene... e può accadere anche in un 'adulto' col cuore di bambino...
    ... molto, molto bella!... bravo!
  • Anonimo il 18/08/2009 12:27
    Bellissima
    Ha reso davvero l'idea di ciò che si nasconde dietro gli occhi dei bambini
    Ciao caro Vincenzo!!!
  • cesare righi il 18/08/2009 08:40
    questo è l'universo di tutti noi: bellissima. 5 cubi di luce
    Ciao Vince buona giornata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0