PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L’ambra-sia il cibo-bevanda degli dei (dal semitico o seme antico MBR)

Oro e latte
si mescolano
nel nostro corpo

donato
al dono
di bruciante
amore

donandoci
nella divinità
dell’essere Uno

un fragrante dolcissimo miele risanante

altra-mente ri-gene-rante

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • M. Vittoria De Nuccio il 18/08/2009 23:09
    Oro e latte... un fragrante dolcissimo miele risanante... bellissima... da trattenere.
    .
  • Anna G. Mormina il 18/08/2009 14:09
    "... un fragrante dolcissimo miele risanante... ". donato a tutti, nessuno può farne a meno!
    ... splendida!!!!
  • loretta margherita citarei il 18/08/2009 13:41
    con pappa reale bella
  • cesare righi il 18/08/2009 10:42
    Oro latte e miele: 15gr di polvere d'oro, mezzo litro di latte di Dea, mescolare tutto in 100 gr di miele d'acacia appena raccolto ed ecco pronta la bevanda dell'eterna giovinezza.
    Berla una sola volta, in una notte di luna piena, quando Cassiopea è allo zenit, lo sguardo fisso sulla Stella Polare. Nell'attimo in cui si beve questo prezioso nettare, se vedi una stella cadente, magia è compiuta: resterai giovane in eterno, ma solo nello spirito.
    5 stelle Vince

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0