accedi   |   crea nuovo account

U viagra.

Uora si ‘ca semu a postu,
‘na vota i fimmini,
‘pì so masculi, ci
cucinaunu u pruppu,
o ci facianu a pepata di cozzi,
tantu peperocinu
e i masculi eranu tutti
allupati.
I cosi ora canciaru,
l’amuri stisso nun è
chiù o stissu modu
ora si varda i
posi du kamasutra
mi che nomi streusu,
a fimmina è chiù scattra
a sira ‘nu piattu
a micro ondi
e poi
sta pillula blu.
U mondu di puffi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Jurjevic Marina il 29/10/2009 00:51
    Hahahahah mi interessa una cosa, ma eri sotto l'effetto della pillola blu mentre la scrivevi?
  • Jurjevic Marina il 29/10/2009 00:51
    Hahahahah mi interessa una cosa, ma eri sotto l'effetto della pillola blu mentre la scrivevi?
  • Aedo il 23/08/2009 12:30
    Che simpatica e originale poesia. Mi sono divertito: certo io preferirei un bella pietanza col peperoncino, per poi concludere in bellezza la serata... Bravissimo! Riesci poi a scrivere bene nel nostro dialetto.
    Un caro saluto
    Ignazio
  • Giuseppe Bellanca il 22/08/2009 16:37
    Grazie a tutti per il vostro passaggio... ciao.
  • Anonimo il 20/08/2009 08:15
    i puffi erano asessuati... bo me so perso ho sonno cmq simpatica ciao giuse
  • M. Vittoria De Nuccio il 19/08/2009 16:01
    Piaciuta... spiritosa. Bravo.
  • Simonetta Mastromatteo il 19/08/2009 15:43
    Carina e spiritosa. Bravo
  • Inchiappa Vito I Song il 19/08/2009 15:12
    A gialla è 'na malatia epidemica chi s'avi a curari pi nun lassarici i pinni.
    A blu è na pastigghia chi cura i pinni pi lassariccilli chiossai rintra.
    Nun basta cchiu leggiri u kamasutra e imitari li posizioni. A spiritualità la mannaru a farisi biniriri, li fimmini ri oggi sunnu materialisti. Vonnu la carni rura no lu spiritu chi svapura.
    Ti saluto Peppe.
    Il tuo amico dall'africa settentrionale. Neh!
  • luigi demuro il 19/08/2009 15:10
    Molto significativa. Non ci si sforza più per niente, oggi...
  • loretta margherita citarei il 19/08/2009 14:35
    magari colora le pillole blu di rosso peperoncino...
  • Anonimo il 19/08/2009 14:34
    originale piacevole freschezza estiva
  • Anonimo il 19/08/2009 14:11
    omamma... è maggico mondo dei puffi...
  • Giuseppe Bellanca il 19/08/2009 14:00
    Traduzione.
    Il viagra.

    Adesso si che siamo sistemati,
    una volta le donne,
    per i suoi uomini, gli
    cucinavano il polipo,
    o gli facevano l'impepata di cozze,
    tanto peperoncino
    e i maschi erano tutti
    arrapati.
    Le cose ora sono cambiate,
    l'amore stesso non è
    più allo stesso modo
    ora si guarda alle
    pose del kamasutra
    mi che nome strano,
    la donna è più furba
    la sera un piatto
    al micro onde
    e poi
    questa pillola blu.
    Il mondo dei puffi.
  • cesare righi il 19/08/2009 13:58
    Ciao Giuseppe, simpaticissima la tua poesia. Ecco perchè vedo tantissime persone blu intorno a me... presto inizieremo a vedere anche neonati di quel colore? spero proprio di no...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0