PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La poesia dell'impossibile

La cerco nelle notti vuote
piene di cose strane
che riempono l'aria
di fumo e speranza

provo a gaurdarla dritto
scrutando quei piccoli
buchi immensi
che fan paura a tutti

piena sempre di verità
certezze e filosofia
piena di gusto di ribellione,
antichità e malinconia

è pronta, sta per arrivare
incontentabile crea magia
e soffia vento di energia
nel foro del cuore

arriva quando non hai la penna
in mano, quando non hai tempo
quando sei sbronzo e non ricordi
o riesci a formulare parole, frasi

ti tremano le gambe, quando sale
ti senti dio, credi di esserlo
fingi di essere qualcosa di superiore
e forse lo sei davvero

la poesia dell'impossibile è
il calice dei perdenti, dei sognatori
degli illusi, dei pensatori,
di chi crede in lei

felina agguanta la sua preda
di creta, pronta a plasmare
la sua coscienza
la sua libertà

La poesia dell'impossibile
quando la trovi
fai i salti di gioia, sogni
ad occhi aperti, sei in paradiso

e se non la trovi impazzisci
e ti rassegni, vedi la fine
di te e di tutto il resto
e non speri più in niente

La poesia dell'impossibile
è la mia assuefazione preferita
mi spedisce in un'altro mondo
dove mi sento davvero io

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 20/08/2009 00:11
    raggiungere la vera essenza di sè ... uscire dal finito per abbracciare l'infinito in un'estasi di trionfo di testa e di cuore... la poesia dell'impossibile strada sublime che porta al ricongiungimento con la propria fragilità di essere umano
  • aleks nightmare il 19/08/2009 22:14
    quello è vero... ma arrivare a quel mondo significa arrivare al massimo, raggiungere ciò che sono le tue capacità... il supremo... un po' ciò che toccò dante con la commedia...
  • Anonimo il 19/08/2009 22:03
    La poesia dell'impossibile ti porta in un mondo dove dimentichi chi sei... ma quando torni trovi tutto quello che hai lasciato incompiuto!!
  • suzana Kuqi il 19/08/2009 21:01
    l'impossibile... è anche obligare ad un cuore di amarti
    bella poesia
  • aleks nightmare il 19/08/2009 20:27
    Già su un'altro sito mi hanno detto che è simile ad una ricettina di Baudelaire: assenzio laudano e zucchero... la cosa non fa che lusingarmi, anche se sinceramente non ci proprio quel tipo di influenze letterarie nei miei lavori... forse una comunione d'intenti presente nei ribelli di ogni epoca... quasi un'anticonformismo che volente o nolente è presente nel dna...
  • loretta margherita citarei il 19/08/2009 19:31
    piaciuta, ragionata, complessa, apprezzata, quasi da boheme
  • Inchiappa Vito I Song il 19/08/2009 18:15
    L'impossibile è una nostra invenzione. L'unica cosa di realmente è l'immortalità terrena. Ci sembra impossibile ciò che ci illudiamo di non poter fare. Riflettici. Bisogna trovare fiducia in noi stessi. Ho composto una breve poesia e, se vorranno, la pubblicheranno entro sera.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0