PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Smarrite note d'incanto

Scivolano tra le dita
smarrite note d'incanto,
che non sono mai state realmente tue.
Rotolano
senza far rumore
nel caotico evolversi della Vita.
Come polvere di stelle
nelle notti abbarbicate.
Un groviglio di emozioni,
lampi bui di eplosioni.
Rarefatti abbracci
vestiti di invisibilità.
Dalle goccie di memoria,
il debole suono
dell'effimero sogno,
ne sbiadisce l'immagine
nello spazio
di un semplice schiocco delle dita.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Grazia Denaro il 19/01/2012 22:36
    Bellissima e molto musicale, si legge scivolando sui versi! <3
  • lucia cecconello il 22/08/2009 19:20
    Molto bella, brava
  • Inchiappa Vito I Song il 21/08/2009 21:28
    Emozionante il suono delle dita.
  • Anonimo il 20/08/2009 19:47
    Stupenda! Mi pare di sentire le noti soavi e delicate di un piano ed una grande orchestra.
  • Vincenzo Capitanucci il 20/08/2009 06:24
    Bellissima Vittoria... scivolano come granelli di sabbia... in una clessidra del tempo... ed uno schiocco.. di dita... misicalmente le accende in sogno...
  • Anonimo il 20/08/2009 00:18
    bella originale e trattenuta
  • Anonimo il 19/08/2009 23:02
    tengo il tempo.. col pollice e indice...
  • Fabio Mancini il 19/08/2009 22:58
    La poesia è molto bella e originale. Già originalità da sola, andrebbe premiata. Forse dovresti porre più attenzione al suono delle parole. Ma ne sostituirei solo un paio. Per il resto sei brava da fare invidia. Baci, Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0