PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A Una baciando quel Tuo corpo di splendida Terra

Sei un camion lanciato
sull’Auto-strada del Sole

bruciando
a tappe
Tutti i caselli

inseguito
da volanti
di sirene
impazzite

traghetti
meditando

i corpi delle anime

fra Scilla e Cariddi

nella gioia suprema glorificando Una nuova Magna Terra medi-terra-nea

baciata da sotterranei ruscelli d'Amore

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • loretta margherita citarei il 20/08/2009 15:18
    e si capitano, ma non trovano la magna grecia, ma camice verdi ostili, messaggio recepito e nascosto sotto impulsi d'amore
  • Anna G. Mormina il 20/08/2009 11:21
    ... la nostra vita è proprio come l'autostrada del sole... si viaggia, più o meno, tranquilli, fino alla fine della stessa... esausti, a scilla, troveremo il traghetto ( 'caronte' ), pronto a portarci, nel luogo 'baciato da sotterranei ruscelli d'Amore'
    ... mi piace tanto!... bravo!
  • Anonimo il 20/08/2009 08:49
    bellissima!... peccato che non abbiamo i caselli..
  • cesare righi il 20/08/2009 08:33
    Vince sempre grande, letta con piacere. Scorrevole come il pensiero sull'autostrada della vita...
  • Ruben Reversi il 20/08/2009 07:20
    veramente suggestiva ricca di forme nuove. sempre bravo. Ruben

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0