accedi   |   crea nuovo account

Schizofrenia

Negli angoli remoti del
mostro che è in me
si accumula frustrazione
capace di tutto

un vero impulso distruttivo
che non porterà a nulla
ma che esiste
e che con una visione
accurata
trascende ogni logica
e pervade tutti i miei atti

posso nuocere a me stesso
come a tutti quelli che
mi circondano
devono stabilirsi regole

che vedo molto lontane
Il pericolo è allo stesso tempo
mio ed altrui.

Inseguo quello che sono
correndo a più non posso
il sudore che cola
e bagna i miei momenti
e colla che si attacca
alle mie passioni

ricerco la schizzofrenia
frenetica, di quello che
creo penso e vivo

parole non sono tutto
anche se ho sofferto
posso sperare
e sapere che ci si può rialzare
fa cadere il rimpianto
uccide la mia rassegnazione

tutti i miei io
costruiti per difendermi
da voi
stupidi arrivisti
pieni di viltà

tornano ogni volta
a chiedere il conto
ma non m'importa

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 11/05/2016 01:53
    apprezzata... molti complimenti.

2 commenti:

  • Anonimo il 20/08/2009 18:26
    .. ci si puo' rialzare.. bisogna volerlo e impegnarsi in questo.. Tutta la forza sta dentro di noi...
    Aurora
  • Anonimo il 20/08/2009 16:53
    Certo che viene detto "ti puoi rialzare"... perchè è vero... e se una persona LO VUOLE ci riesce... è metterci tutto se stesso per volerlo la cosa difficile... perchè è impegnativo... bisogna lavorare su se stessi... si ha bisogno degli altri...
    Hai ragione... è molto più facile... lasciarsi andare... a tutto quello che ti può trascinare lontano dalla possibilità di poterci riuscire... è meno faticoso!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0