PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'amore e il suo potere

Ti impedisci di amare
di amare gli altri e te stesso
ma devi arrenderti al potere più grande.
Metti in mostra il tuo cinismo
per rifiuto, per difenderti...
ma io ho visto il tuo cuore
attraverso i tuoi occhi.
Cuore indifeso e spontaneo
cuore che sembra avvolto nel ghiaccio
ma è solo un fragile cristallo...
scheggiato più di una volta
e i tuoi occhi lo raccontano ai miei.
I tuoi occhi, come il tuo cuore
come il cristallo
cedono alle lacrime...
espliciti nello loro trasparenza
sciolgono nelle loro lacrime l'apparenza.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Rosarita De Martino il 28/07/2013 20:16
    Ma come ci possiamo difendere dall'amore? Esso è la forza vitale della vita. Con piena condivisione. Rosarita
  • Sergio Fravolini il 14/03/2010 11:21
    Questo scritto di Cristian riveste quella voglia d'amare se stesso e gli altri sotto il riflesso di un cuore indifeso e lentamente lacrime di gioia. Brava mi piace.

    Sergio
  • aleks nightmare il 27/08/2009 16:11
    Leggendo questa poesia posso commentare scrivendo queste parole di oscar Wilde : "il mistero dell'amore è più grande del mistero della morte"
  • Inchiappa Vito I Song il 22/08/2009 14:46
    Bellissima poesia.
    Amare gli altri, voler loro bene a volte si rivela come una beffa. Se per una parola od un banale malinteso nascono delle guerre si rimande delusi, interdetti e quando dall'altra parte batte una ottusa ostinazione non rimane altro che commiserare.
    L'amore ha un grande potere, può essere distrutto ma non cancellato.
    Vito
  • Anonimo il 22/08/2009 00:06
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0