accedi   |   crea nuovo account

Exurge Exanimo

Rallegrati e risorgi o dolce vampiro
Infiamma le perle dei tuoi occhi
Destati dalla tua serenità e
Concedimi a me il tuo respiro

Svegliati dal tuo sonno profondo
Poiché la nuova stagione è ormai sorta
È cessato il tempo dell’attesa
E questa fiamma è s’un fil appesa

Il tuo splendore si irradia come
La profondità del tuo sguardo smeraldo
che ratto s’apprende al mio cuor caldo

apri le tue candide ali oh angelo bianco
e spicca il volo verso una terra nascosta
che il sol soltanto a noi fa mostra

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/05/2012 13:19
    splendida poesia complimenti

4 commenti:

  • Gabriele Giuliano il 23/08/2009 15:37
    grazie! ne sono onorato!
  • Anonimo il 23/08/2009 00:27
    forte originale piaciuta e trattenuta
  • Gabriele Giuliano il 22/08/2009 22:11
    grazie!!... quando si provano sentimenti molto forti, il genere umano non è capace di sopportarli e ha bisogno di sfogarli, quasi di liberarsi di questo peso che comunque strugge, bello o brutto che sia, e riesce a fae questo con l'arte, con la musica... e con le parole!
  • loretta margherita citarei il 22/08/2009 21:49
    ben scritta apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0