accedi   |   crea nuovo account

Vizi privati...

Moltissime persone si presentano agli altri con la maschera. Apparentemente esistono solo bravi padri di famiglia, mogli e madri dedite ai mariti e ai cari figlioletti. Mariti che portano i figli a passeggio la domenica, magari col passeggino:un tenero esempio di padre pieno d'affetto! Mogli che vanno al mercato, a scegliere gli ortaggi a basso prezzo, che vanno a prendere i figli all'asilo, che tengono linda ed in ordine la casa. Poi, nel "sottobosco", abbiamo padri di famiglia clienti di escort e anche di trans. Padri di famiglia con l'amante da decenni, magari collega di lavoro. Mogli che ricevono l'amante in casa, appena il marito esce per andare a lavorare. Provando posizioni così trasgressive che farebbero scandalizzare una pornodiva! Mogli, timide e morigerate con i mariti e peggio di Messalina con l'amante, magari amico del marito o peggio parente molto stretto. Mogli che danno l'impressione di pensare al sesso solo come mezzo per fare bambini, che una volta fatti, diventa noioso e antipatico. Sempre, con il marito, s'intende! Con l'amante è altra cosa! È piacere e trasgressione.
Non dico di mettere in piazza le cose personali, ma almeno evitiamo di predicare moralità come se fossimo mormoni! Parliamo normalmente del sesso, senza demonizzarlo. Prima o poi, il velo potrebbe cadere e non sarebbe tanto edificante per noi!

LIPOGRAMMA DELLA LETTERA U

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Minalouche TS Elliot il 23/08/2009 19:11
    Trovo il contenuto scontato, anche se apprezzo la capacità di scriver un lipogramma. Credo che parlar normalmente di sesso sia una scelta personale, come è personale la scelta di non parlarne... questo non implica l'esser bacchettone o un moralista, parlar di sesso è facile, è più difficile parlarne senza scender in volgarità.
  • Inchiappa Vito I Song il 23/08/2009 16:41
    Bello scritto, interessante ed istruttivo.
    Non immaginavo che potesse esistere tale realtà nascosta così sconcertante. Ma chi lo avrebbe mai detto!
    Sono rimasto davvero esterrefatto. E io che pensavo che dopo il matrimonio la donna rimaneva a casa per sbrigare le faccende domestiche, e il marito andasse a lavorare la mattina per rintrasse a casa la sera e ricevere le attenzioni della moglie che, finita la cena, lo accompagnava a letto per riposare. Credevo che il sesso fosse lo si facesse il sabato sera o nelle festività...
    Però leggere fa bene, si apprendono tante cose nuove, si conosce meglio la vita.
    Vito
  • Anonimo il 23/08/2009 14:52
    Non tutti... ma tanti.. Marcello!! Parole sante Fiscanto... la trattengo!!
  • loretta margherita citarei il 23/08/2009 13:56
    mi hai fatto ricordare barzellette su questo tema. tutti hanno scheletri nell'armadio bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0