PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Piccola ipocrisia quotidiana

Quando si tratta di estranei: " Ma guarda quel medico! Non ha fatto la fattura! È un
disonesto! In galera!"
Quando si tratta di amici o parenti: "Caro, faccio lo scontrino minimo, giusto? Mah, se mio marito non fa così, con tutte le tasse, non si riesce nemmeno a mangiare!"

Quando si tratta di estranei: "Il figlio del portinaio è da tanto che studia. Ma quando prenderà la laurea? Eppure è una mini-laurea! È proprio un mezzo scemo!"
Quando si tratta di amici o parenti: " Ok, mio figlio è fuori corso ormai da tre anni, ma non è mica semplice studiare! Si dice mini-laurea, ma l'impegno è grande lo stesso. Eppoi, se ci mette più tempo, impara meglio e approfondisce la materia!"

Quando si tratta di estranei: "Hanno scoperto la figlia del macellaio a letto con un
altro uomo! Pensa che si dice abbia l'amante da anni! È proprio una poco di buono! Gente così sta bene solo lungo la strada!"
Quando si tratta di amici o parenti: "So che mia figlia ha un amante. Ormai è da tempo che lo frequenta. Piccola bimba! Con quel marito antipatico che ha, è il minimo che potesse fare! Speriamo sia felice con quest'altro uomo almeno. Tanto non può lasciare il marito. E i figli che fine fanno? Meglio tirare così."

Quando si tratta di estranei: "Quel tipo che è da solo è stato ancora arrestato! È
proprio un delinquente! Ruba, spaccia e pratica anche l'usura! Mi auguro la pena di morte per tipi come quello!"
Quando si tratta di amici o parenti: "Mio figlio è stato ancora arrestato. Sicuramente è uno sbaglio. Oppure, se ha ragione la polizia, se non è un errore, è stato condizionato dagli amici. Lui non farebbe nulla di male. È un angelo!"

Quando si tratta di estranei: "Quel ragazzo è uno scansafatiche! A scuola è un asino. In fabbrica neanche a parlarne! Dovrebbero essere più duri i genitori con lui!"
Quando si tratta di amici o parenti: "Mio figlio (o mia figlia) è stato ancora bocciato e in Azienda non ama andarci. Piccolo caro, forse non ha ancora capito quale strada scegliere! Col tempo capirà. Nel frattempo, se ha bisogno di qualcosa, ci siamo noi a dargli tutto ciò che desidera!"

Quando si tratta di estranei: "La figlia del salumiere cambia un ragazzo a settimana. È una cosa schifosa! Ma i genitori non guardano mai cosa fa?
Quando si tratta di amici o parenti: "Mia figlia cambia spesso ragazzo. Ancora non ha
chiara la sua strada, sentimentalmente parlando. Col tempo capirà e si calmerà. Adesso è solo un po' troppo incerta."

LIPOGRAMMA DELLA LETTERA V

 

5
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 02/09/2009 20:46
    quando si tratta di amici... bellissima la tua poesia, riesci a comunicare, a trasmettere emozioni, scritta molto bene, bravo/a.

    quando si tratta di estranei: poesia scontata, banale, tema sfruttatissimo, potresti fare di meglio, ritenta
  • Anonimo il 23/08/2009 23:38
    constatazione che rattrista.. bella
  • M. Vittoria De Nuccio il 23/08/2009 22:18
    Ma che bravo che sei... veritieri i tuoi lipogrammi. Una serena notte.
  • giancarlo milone il 23/08/2009 22:10
    molto interessante
  • Inchiappa Vito I Song il 23/08/2009 22:07
    Sacrosanter parole! Quello che dici è vero.
  • loretta margherita citarei il 23/08/2009 21:58
    saggissimo mi piaci molto
  • Anonimo il 23/08/2009 21:22
    Ultimamente ti escono delle grandi verità!! Saranno i lipogrammi... che ti ispirano... bravo Fis
  • ugo bertani il 23/08/2009 21:15
    ... parole sante...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0