PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Parola passo cip tutto vedo

Cosa vuoi di più da me

il piatto piange

apro
il buio
in un contro buio

coppia vestita
ai Re

Regine

le carte sono date
in un Tempo di giochi

carta
scarto l'apertura

d'alba

il mio sangue scoppia in scale di Parola

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • augusta il 28/12/2011 16:46
    scale... di parola
  • Len Hart il 26/08/2009 01:17
    great
  • Fabio Mancini il 25/08/2009 22:31
    Molto originale. Ciao, Fabio.
  • loretta margherita citarei il 25/08/2009 15:47
    fantastica cap
  • Anonimo il 25/08/2009 14:12
    originale e bella..
  • ANGELA VERARD0 il 25/08/2009 13:58
    la straordinaria partita della vita descritta con una maestria senza eguali. Bravo Vincenzo
  • Anonimo il 25/08/2009 12:20
    originalità e maestria
  • Inchiappa Vito I Song il 25/08/2009 12:13
    La vita è un gioco. Non è saggio prendersi gioco della vita; il banco lo tiene in mano lei.
    Bellissima
  • cesare righi il 25/08/2009 11:44
    Ciao Vince, leggendo di corsa questa poesia ed amando il poker dico: vedo.
    Poker di stelle + 1. bellissima. Certo cos'è la vita se non una partita a poker dove son tanti quelli che bleffano. Le carte son date in un tempo di giochi è il verso che più mi ha colpito... passo e vado...
  • Anna G. Mormina il 25/08/2009 11:36
    "... il mio sangue scoppia in scale di Parola...", non so giocare a carte... questo verso però, mi affascina moltissimo!
    ... bella bella!... bravo!
  • M. Vittoria De Nuccio il 25/08/2009 11:13
    ... le carte sono date in un tempo di giochi... il mio sangue scoppia in scale di Parole... stupendo gioco Vincenzo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0