username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Immersione

Scosse pure di adrenalina, crescono,
non smettono, non smetteranno,
si spera, spero,
che non finisca
mentre le luci eterne
brillano come fuochi di
spirito divino.
corso implacabile
Alluvione destabilizzante
fa vittime
e lascia stanchi, distrutti.
Corso l'aveva già detto,
ma non si era riusciti a creare...
loro stavano immobili
e pensavano per anni,
pensavano molto prima di agire
a differenza del sottoscritto.
Ma le paludi e le clessidre
legano con cappi d'acciaio
e non mi gustano
come l'atto insensato
folle
inopportuno
almeno sincero
13 anni
era tutto più veloce
23 anni
sta tutto cambiando
lentamente
per fregare il mutamento
degli eventi
e la mia mente vola in luoghi
già visti, ma disegnati di nuovo
per ottenere il massimo
immaginabile
ricreando situazioni
pericoli, errori
e con gomma pulita
cancellare le imperfezioni
limare i bordi
calcolare anche la minima
sfumatura.
Che lavoro nauseabondo,
tanto vale lasciare
la memoria così com'è
i rimpianti creano solo altri rimpianti
e quindi trattengo il buono che cè
in ogni ricordo

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • lupoalato maria cannavacciuolo il 25/08/2009 21:19
    bè più che una poesia e una vero e proprio racconto di vita, con delusioni e lezioni da imparare.
    Ho apprezzato particolarmente la nitidezza dei due periodi uno più "scattante" l'altro da "imparare".
  • ANGELA VERARD0 il 25/08/2009 15:32
    magnifica... nella sua ricerca del giusto senso del passato
  • loretta margherita citarei il 25/08/2009 15:29
    giusto, trattenere il bello dei ricordi piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0