accedi   |   crea nuovo account

Grazie uva

Ti ho rincorsa amor mio
fra le viti e la vita
ti ho lasciato tutto ciò che ho avuto
ti ho chiesto di custodirlo.
Tu generosa
ricca di spontanea ebbrezza
sei stata perfetta
dolce, sensuale, prosperosa
una costa per un mare in tempesta
come me
Una sponda robusta per un fiume in piena
come me
Mi hai regalato un’anima a cui appellarmi
per i miei delitti d’uomo mediocre.
Ed ora sono costretto a mendicare pietà
l’alcol che scorre nelle tue vene
è implacabile
come l’atto di dimenticare un amore
che non può durare.
Grazie uva…i love you

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Paola Reda il 02/09/2007 22:34
    Di primo acchito mi è venuta in testa la parola amore( al posto dell'uva). Che ne dici, potrebbe funzionare? Ti premetto che non è MAI mia intenzione giocare con i versi di chi scrive: ogni poesia è importante per chi la compone.
    È stato un flash che mi è balenato all'improvviso. Sono curiosa, fammi sapere.
  • Federica Vergondi il 25/08/2007 20:18
    Bellissima dedica alla prosperosa uva, mi è piaciuta...
  • michele marra il 07/01/2007 07:46
    L'essenza dell'ottimismo non è soltanto guardare al di là della situazione presente, ma è una forza vitale, la forza di sperare quando gli altri si rassegnano, la forza di tenere alta la testa quando sembra che tutto fallisca, la forza di sopportare gli insuccessi, una forza che non lascia mai il futuro agli avversari, il futuro lo rivendica a sé. (D. Bonhoeffer)
  • Teodoro De Cesare il 05/10/2006 19:49
    sobria ubriacatura
  • Adriano Di Carlo il 29/09/2006 18:29
    originale e saporita come il vino. ringrazio anchio argeta per i suoi commenti. ma, in che senso si guarda nei concorsi prima la forma? cryback
  • miryam maniero il 20/09/2006 17:34
    e vai rudy... carica e frizzante proprio come un buon bicchiere di lambrusco, quanto è generosa l'uva..
    ciaoo
  • Argeta Brozi il 18/09/2006 14:47
    Piccanti? Davvero? (e non sto facendo ironia ) devi sapere che ho il brutto difetto di dire sempre quello che penso nella maniera più esplicita... Non mi piacciono i giri di parole, preferisco essere chiara dall'inizio! E continuerò a fare così nonostante abbia la gente "contro", per il semplice fatto che è mia natura essere sincera e vorrei altrettanta sincerità negli altri. Ti ringrazio per la tua attenzione, sei stata molto gentile e pacata, l'ho apprezzato molto. Sappi che per qualsiasi consiglio o anche due chiacchere puoi scrivermi un email... Ah, cmq i concorsi sono così dappertutto, potresti provarci anche tu! È bello mettersi alla prova, anche a costo di "sbagliare". Buona giornata!
  • Rudy Mentale il 17/09/2006 20:19
    Grazie Argeta. Ti trovo vivace e attenta commentatrice un po' dovunque e ho notato che questo tuo zelo talvolta ti si ritorce contro. ho letto contro commenti piccati ma è giusto così. Ognuno dà della vita e delle cose che la compongono una propria interpretazione. Hai scritto in un commento che nei concorsi la prima cosa che guardano è la forma. Giusto. È per questo che non ho mai amato i concorsi.
    Ma ai tuoi critici vorrei suggerire un po' di elasticità Argeta è comunque una preziosa suggeritrice.
    Buona poesia a tutti. Rudy
  • Argeta Brozi il 17/09/2006 19:26
    Se l'uva avesse la bocca ti ringrazierebbe... È una dedica un po' particolare, non del mio genere, però non è scritta male.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0