PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Disarmata lotta trova resa

Ho preparato
infinti sentieri
per passi
che non temono
orma
né la sete
d'inesplorato
deserto.

Ho allestito
le danze
disegnando cerchi
nel vento
per chiudere
il tempo.


Ho urlato
la Vita
in lingue sconosciute
perché
straniera mente
potesse comprenderne
senso.

Sono senza voce
il corpo inerte
sulla terra intonsa
di cammino.

Muta
cieca
immobile
finalmente
vedo e canto
danzando
nella notte.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • ANGELA VERARD0 il 26/08/2009 16:17
    Grazie siete fantastici!!!
  • Anonimo il 26/08/2009 10:17
    ... parole intense che danzano nella notte!
    Molto sentita. La tua presenza diventa importante come importanti sono i tuoi versi!
    ... il Pirata
  • Vincenzo Capitanucci il 26/08/2009 08:17
    Senza voce... danzo nella notte...
  • Anonimo il 25/08/2009 23:01
    questa mi giuda lungo un sentiero.. bella molto bella
  • ANGELA VERARD0 il 25/08/2009 19:31
    grazie M. Vittoria sempre presente un abbraccio
  • M. Vittoria De Nuccio il 25/08/2009 18:13
    Mi piace, bella... da trattenere.
  • ANGELA VERARD0 il 25/08/2009 18:08
    grazie loretta... questi sentieri trovano passi...
  • loretta margherita citarei il 25/08/2009 18:06
    bella orme intense lasci sul sito
  • ANGELA VERARD0 il 25/08/2009 17:11
    grazie Ugo... onorata del tuo passaggio
  • Ugo Mastrogiovanni il 25/08/2009 17:07
    L’eco di una voce nascosta che ritrova la sua strada percorrendo una lirica gradevole e ordinata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0