accedi   |   crea nuovo account

La Storia di Mariasole

Nel mondo prenatale dei bambini,
c'è una bimba che nascere
non vuole.
Ella vorrebbe essere una riva,
dove la Terra si bacia
con il Sole.
Ma, Mariasole,
dagli angeli vestita,
vien posta in un cestino.
"Mariasole...! "
Gridano le compagne...
E, la bimba, discende;
ad ognuna di loro
fa un saluto; i morbidi capelli
discendono sul viso
e una lacrima appare
sul volto di ciascuna.
"Mariasole, Mariasole,
non ci lasciare...
Ché se tu ci lascerai,
non potremo riposare. "

Benevole mani di angeli
raccolgono la bimba
che dentro al suo cestino,
viene deposta ancora.
E scendono le lacrime
sul dolce visino,
fino a bagnar la fascia
colore dell'aurora.

"Dov'è che mi portate? "
Chiede la bimba
agli angeli,
e le rispondon quelli:
"Ti portiam dalle stelle
alla tua cara mamma
che aspetta, in sala parto
con il tuo babbo accanto
che le tiene la mano. "

Un grido vien dal letto,
e nasce Mariasole;
la testolina vorrebbe
lasciare
sul seno della mamma,
ma, entran gli infermieri
per i bagnetto.

Temporalesco è il cielo:

123

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0