PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

x

L’incognita...
Percorro questa galleria, luci intermittenti,
chiaro, scuro, chiaro, scuro,
abbagliato, rasente alle pareti i graffi bruciano...
E domande...
Quando?
Mentre note cullano i tuoi sensi,
oppure mentre accarezzi un viso che sorride,
oppure in una notte di piacere...
Dove?
Su un treno verso il mare,
mentre sfogli il tuo passato,
oppure su un letto fresco di mattina,
oppure con le onde che lambiscono i tuoi piedi...
Come?
In silenzio, incorniciato dai tuoi sogni,
o gridando, unghie livide che graffiano l’aria,
gli occhi colmi di paura e di stupore..
L’incognita...
Perché?

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 26/08/2009 00:26
    originale emozioni che ti avvolgono in domande esistenziali... ben scritta 5 stelle

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0