PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

... in volo

Cercando di dar forma ai miei pensieri...
è tutto chiaro a un tratto nella mente
e ciò che ormai sembrava sì lontano
... mi appare come fosse ancor presente.
Un volo di agognati desideri mi circondò... improvviso... incontrollato
che preso da sofferta confusione
mi fece scevro ormai di ogni ragione
... mettendo a nudo un uomo innamorato.
E nulla di vissuto ebbe più senso...
i sogni con i dubbi in mescolanza
l'ira e l'affetto in un impasto denso
... niente più avea il sapor della speranza.
Distacchi... incomprensioni... battibecchi
bugie... ripicche... assurde sofferenze
han trasformato un volo di passioni
... in un tributo a umane discordanze.
E se di questo ormai ti vuoi nutrire...
come di pane fresco all'affamato
non sento io la fame né la sete
non cerco nè medaglie né l'onore
come un guerrier che crede
e vive
di questa assurda guerra
ora
i miei piedi
... voglion toccare terra.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 26/08/2009 14:56
    Difficile poetare con le rime senza cadere nello scontato... ma tu sei davvero molto bravo e per per nulla banali sono le tue rime in questa e nelle altre poesie che ho letto. È scorrevole, musicale e trasmette al lettore tutta la tua sofferenza.
    Bravo davvero.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0