PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Giulietta

Volto di luna,
il cuore rapisce,
disteso è lo sguardo
sui capelli lunghi,
i fianchi gli cingo.
Rosato il vestito, aderente,
come pelle odorosa di cannella,
polposa come mora,
che il desiderio di lei,
sfinisce gli eccitati sensi,
stretti scivoliamo,
dentro limpide acque.
I capelli bagnati,
c’illanguidiscono il pensiero,
gioiose le labbra,
colgono proibite voglie,
infine scorgo, i seni spogli.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Giada.. il 01/09/2009 16:33
    bella bella
  • M. Vittoria De Nuccio il 27/08/2009 08:07
    Si avverte, in questi tuoi meravigliosi versi passione e anche amore... riesci a far immaginare al lettore la tua Giulietta... mi ha colpito in modo particolare il verso... i capelli bagnati c'illanguidiscono il pensiero... come sempre Fabio... BRAVISSIMO!!!
  • claudia checchi il 26/08/2009 22:19
    gioiose labbra che colgono voglie proibite... passionale.. bella.. ciao.. claudia.
  • ANGELA VERARD0 il 26/08/2009 16:23
    delicata passione... bella
  • loretta margherita citarei il 26/08/2009 15:57
    bella e delicata bravo
  • Anonimo il 26/08/2009 15:45
    Bella
  • Anonimo il 26/08/2009 15:35
    Passionale
    Bravo Fabio, ti riesce benissimo scrivere rosso...
    Mi piace
    Angelica
  • laura cuppone il 26/08/2009 14:54
    innamorati questi versi...
    belli!

    Laura
  • cesare righi il 26/08/2009 13:16
    Concordo pienamente con gli inquilini dei piani sottostanti, anche io trovo una passione diversa nelle tue poesie d'amore... cosa si è risvegliato? se mai si era assopito?
  • Anonimo il 26/08/2009 08:54
    Molto bella. Monica
  • Vincenzo Capitanucci il 26/08/2009 08:47
    Bellissima Fabio... limpide acque... scivolanti... in languidi sentimenti... due seni... come scogli...
  • Aedo il 26/08/2009 08:46
    Ultimamente le tue belle poesie si sono rivestite di... passione, riuscendo a catturare l'immaginario dei lettori. Descrivi magistralmente Giulietta in tutti i suoi intimi particolari, da risvegliare il coinvolgimento sensuale. Come sempre, bravissimo!
    Un caro saluto
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0