accedi   |   crea nuovo account

Il pallone nel cielo

Di stelle e di fumo
arricciamo i nostri pensieri
con lo sguardo perso nel vetro
mentre fuori tutto scorre
e non ne abbiamo più

È quella corsa di bambino
che hai perso nel tempo
dimenticando i tramonti
rossi di vita, che si aprivano
lontano, abbaglianti di malinconia

Una vita futura, già perduta
oltre quel tratto di orizzonte
che non avresti raggiunto mai

Le grida del migliore amico
accerchiato dai bambini
si mescolavano a quelle di tua madre
dalla finestra a squarciagola
come se il cortile fosse una prateria

Il pallone calciato in alto
nell’azzurro del cielo
come satellite perenne
attorno all’universo dei sogni impossibili
le mani tese verso di lui,
folla di cuori lanciati
nel tempo che verrà
e che dividerà.

Il mio pallone è ancora lì
sospeso nell’aria
e sempre in attesa
di non cadere mai giù!

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0