PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Che regalo!

Tutti nella scatoletta
che correva come un fulmine
per le strade ghiacciate
il giorno prima di natale.
Chi dormiva, chi parlava
chi guidava...
La notte era stata rissosa:
occhi tumefatti, denti spaccati
freddo abbondante,
stanchezza per il mancato sonno
ma eravama sopravvissuti
non abbastanza per una curva
e la gomma anteriore destra
scappò via con molta
maestranza e peripizia
Non potevamo partire senza di lei,
non si poteva proprio lasciarla li,
rivolta sul selciato, a 100 metri da noi.
Che botto! Pensai...
Ci stavamo distruggendo il cervello
con questioni filosofiche-sociali.
Poveri Noi!
La peggiore vigilia di natale
con i soliti problemi con ambulanza,
carro-attrezzi, polizia, treno, soldi
e disperazione...
Che bel regalo aveva avuto quel anno:
macchina e patente, in una sola volta.
La sera mi sveglia infreddolito in un treno,
e più, tardi andai a bere vino in onore
alla sorte, al mio amico, alla sfortuna,
a tutte le ragazze belle viste in quei 2 giorni
alle mie dita dei piedi che ancora stavano attaccate.
Brindai anche in onore del mio cranio,
perchè aveva deciso di restare
attaccato e di non farsi un giro con la ruota.
e pensai, tutto storto e stanco: "Grazie natale"

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 26/08/2009 23:49
    poesia molto dura... ma apprezzata per schiettezza e sincerità di pensiero
  • Anonimo il 26/08/2009 23:06
    Lo si può chiamare"bicchiere mezzo pieno".
  • loretta margherita citarei il 26/08/2009 19:49
    forte piaciuta
  • Anonimo il 26/08/2009 18:54
    si infatti
  • aleks nightmare il 26/08/2009 18:53
    quello sicuro, per fortuna che non erano cose mie...
  • Anonimo il 26/08/2009 18:52
    che dire... la vita dà e toglie

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0