PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Grazie, nel segreto della vita

I giorni arrivano in fretta.
Tempo fa aspettavo il momento
e ora, ora guardo anche in controluce.

L'unica cosa che mi consola,
il mio occhio dove non ci sono più occhi
è
il grido della mia gente.

Lontano nel cosmo,
negli angoli morti,

sento la voce del loro pensiero.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0