username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L’attesa lunare del Sole

Ci siamo lavati l’-una con l’altro la schiena sotto cascate di sole
fin dove le rosse fiamme uscite dalla bocca nera della notte mordono il profondo

blu del cielo

ad un filo bianco di luna sono appese le Tue mutandine di un viola lillà

illuminano le stelle roteanti

non sorrido non gioisco ne un ballo canto

aspetto
con occhi sgualciti a forza di guardarti in Amore

un Tuo movimento del capo

la mia vita rimane un immobile corpo senza il battito della tua prossima mossa

un lume spento

attraversami in un nudo di me

nell’universo del tuo cuore versami

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • loretta margherita citarei il 28/08/2009 16:33
    grande amore sole e luna, ogni tanto si incontrano, ma nel cuore e nello spirito sono uniti bella
  • cesare righi il 28/08/2009 10:43
    Vince altra Poesia da tenere presente per il cadeau natalizio: Quanto è magnifica questa, tutti i versi uno alla ricerca dell'altro, cuciti insieme da sottili fili d'argento lunare... cavolo!
  • Anna G. Mormina il 28/08/2009 10:28
    "... ad un filo bianco di luna sono appese le Tue mutandine di un viola lillà..."
    ... simpatica l'idea dell'Anima con mutandine color lillà... bella bella!!!!, bravo Vincenzo!
  • Anonimo il 28/08/2009 09:50
    meravigliosa
  • Ivan Bui il 28/08/2009 09:27
    ... non sempre riesco a seguirti, ma i tuoi versi mi affascinano. Resto lì, li rileggo, una, due, più volte... e continuerò imperterrito, finchè ... Marte non ci separi.
  • laura cuppone il 28/08/2009 09:13
    immagini dallo spettacolare movimento
    un'armonia di dentro e fuori...
    fuori dal comune...

    sempre grande!
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0