accedi   |   crea nuovo account

Ad un passo dalla verità

Alla frontiera della Verità
davanti al suo cancello
in fila
ordinati ad aspettare

Spiriti senza colore
senza identità

Anime in cerca di pace

Ognuno
porta al collo un cartello

dove riporta
le sue debolezze
i suoi peccati, la sua condanna.

Molti possono entrare
ma
non quelli che hanno fatto
violenza carnale
violenza intellettuale

quelli che distruggono l'umanità.

Quelli No

No
no, per loro
non c'è niente da fare

Quel cartello
lo porteranno per tutta l'eternità
in attesa
del perdono.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 04/02/2013 16:34
    Io, ovviamente, non sono Dio, eppure fin da bambina, ma poi più tardi da Assistente Sociale, una sola cosa ho desiderato per tutti i malvagi, anche i peggiori: condurli a vedere finalmente il loro male e pentirsene. Perchè sempre certa sono stata che difficoltà profonde, nascoste debbano esistere a causa delle quali si possa amare il male. Io non potrei mai condannare qualcuno in eterno a rimanere nel suo inferno, oltretutto non riesco a cogliere quale bene ne venga... al BENE!
  • Anonimo il 24/02/2012 00:38
    Molto bella.. piaciuta.
  • M. Vittoria De Nuccio il 30/08/2009 19:30
    Bellissima... spiriti senza colore senza identità...
  • Vincenzo Capitanucci il 29/08/2009 08:57
    I cancelli sono già aperti su terra... la verità si chiama divina conoscenza... l'importante e che aleggi nel tempo... una attesa di perdono...

    Molto bella.. Salvatore..
  • Anonimo il 28/08/2009 23:34
    originale piaciuta
  • loretta margherita citarei il 28/08/2009 20:54
    fantasia ben descritta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0