PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senza più luce!

Non esiste più il cielo per me...
nè la terra d'argilla che mi accoglie...
nè il mare cobalto che mi ha creato...
la luna si nasconde, eterea,
indifferente verso di me...
che non avrò futuro.
Il mio Dio non può capirmi,
aldilà del suo tempo, ignora il tempo dlel'uomo...
ed io uomo non capirò mai
quello che Dio non capisce.
Non possiedo la ragione e tu lo sai!
Vivo d'istinto e d'amore...
in una dimensione mia
che può far soffrire e farmi soffrire...
ho bisogno di parlare d'amore!
ho bisogno di morire e rinascere
per nuove rincorse di vita.
Io sono quello che tu conosci...
più di qualsiasi altro...
come un libro aperto... mi sono mostrato!
non sono chiunque, ma luomo che il destino
ha posto lungo la tua strada...
tra le lacrime e la tua poesia.
Ora mi rammarico di averti perduta...
avrei dovuto accontentarmi dl poco che mi davi,
le briciole di un sogno senza amore...
ma io.. io.. sono Sothi " o tutto o niente "
meglio il niente allora tra le mani,
che il tutto senza te!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Ruben Reversi il 31/08/2009 17:13
    GRAZIE DOLCE SORRISO. BACIO RUBEN
  • Dolce Sorriso il 31/08/2009 17:00
    piaciuta tanto... la conservo
    bravo
  • Ruben Reversi il 31/08/2009 15:57
    grazie come sempre marcello. ruben
  • Anonimo il 30/08/2009 23:50
    versi di malinconica rassegnazione... la fragilità dell'uomo esplode in tutta la sua drammaticità nella consapevolezza di un amore svanito nel nulla e ci si riscopre piccoli... il mondo reale perde di significato... esiste solo il vuoto dell'anima... molto bella da conservare...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0