accedi   |   crea nuovo account

Mi lasci il silenzio

Mi lasci il silenzio
nelle cose che contano
adesso un abisso
quando smetti di essere sereno.
Mi lasci il silenzio
la vergogna di una bugia
e la verità che punge
hai smesso di essere petulante.
Mi lasci il silenzio
non mi abbandonerò più
in questo abisso
mi incollo alle pareti
cercando di non scivolare.
Mi lasci il silenzio
di troppe parole e pochi fatti
di promesse e castelli
di futuri mai arrivati.
Mi lasci il silenzio
di risa estinte
di un carillon spento
e giocattoli rotti.
Hai lasciato il vuoto di un'eco
ma questo boato
io lo scaglio nel nostro abisso.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Orazio Claveri il 22/08/2010 11:42
    Molto bella nonostante sia molto complicata
  • Sergio Fravolini il 26/03/2010 12:49
    Estinte risa nel silenzio di un carillion.

    Sergio
  • Sergio Fravolini il 26/02/2010 19:41
    L'opera è troppo complessa e resta molto difficile leggerla. Compare quell'abisso vuoto che riempie il silenzio di fatti e promesse finte. Comunque resta un'opera molto dolce e particolarmente serena. Brava.

    Sergio
  • Sergio Fravolini il 26/02/2010 09:53
    Cristiana questa è una di quelle poesie che non si riesce ad avere una ferma convizione perché manca di quartine... non è ben divisa e rimane difficile afferrare il vero significato.

    Sergio
  • Il _Rinascente il 31/08/2009 22:12
    bella!
  • Albert Hammond jr. il 31/08/2009 22:01
    Approfitto della tua ultima creazione per dirti che ho apprezzato molto il tuo commento.
    Il tuo modo di scrivere( hai detto bene ) a volte può essere delirante ma manda messaggi precisi.
    In questa poesia poesia lo si può vedere bene. è il dietro le quinte di un rapporto ormai finito caduto in un abisso, dove ormai non c'è più spazio nè per bugie nè per promesse non mantenute. rimane un silenzio indifferente privo di rabbia. Niente scuse o rimpianti... il giocattolo ormai si è rotto.
    Decisa!!!

    A presto
    Albert
  • loretta margherita citarei il 31/08/2009 15:48
    molto apprezzata
  • Marhiel Mellis il 31/08/2009 11:09
    Il silenzio è tormento sempre... lascia solo pensieri senza risposte.. Bellissima!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0