accedi   |   crea nuovo account

C’è

Si percepisce è in ogni luogo

nel petalo di un fiore
la sua delicatezza ed il suo profumo
ne sono un’infinitesimale parte

nella coccinella che si posa su quel fiore

nei colori della natura
nel sorgere del sole e nel suo tramontare
nella luna sua consapevolezza

in me che osservo il firmamento

nell’onda dolce e nella sua bianca schiuma
l’azzurro di quel mare
nelle sue eterne acque

nella gioia del delfino abitante di quei mari

nel cuore di ogni uomo
anche nel più crudele lo puoi trovare
in tutto ciò che sappiamo dare

c’è

e non ha importanza alcuna
come lo vuoi chiamare
lui è qui intorno a noi e ci sa parlare

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • terry Deleo il 04/09/2009 23:00
    Dio è nel Tutto.
    Bella, Cesare, molto bella...
    terry
  • Vincenzo Capitanucci il 01/09/2009 03:40
    C'è... C'e-sa-re.. ovunque...

    Ho scritto anche io un C'è stanotte... che bello... allora proprio C'è...
  • Anonimo il 01/09/2009 00:53
    bellissima
  • Anonimo il 01/09/2009 00:30
    la sua esistenza diceva San paolo "si comprende dalle cose fatte, cosi che diviene inescusabile! " condivido bella
  • M. Vittoria De Nuccio il 31/08/2009 22:53
    Stupenda... dolce... bravo.
  • Fabio Mancini il 31/08/2009 21:51
    Bella, anche se preferisco uno stile più diretto. Fabio.
  • Simone Guerra il 31/08/2009 20:53
    Qui c'è del Panteismo Spinoziano!, molto bella. Delicata naturale. 5 stelle
  • loretta margherita citarei il 31/08/2009 18:54
    intensa cesare sorbole come l'ho apprezzata!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0