accedi   |   crea nuovo account

Spio-venti

I Tuoi lunghi capelli biondi

radiante mattina in scia rosa di divina Amante

si sciolgono nella leggiadria di un mitico vento in carezze d’oro

sulle mie nere mani di piombo in cerca da monte a valle dell’eterno precipitato dono di un Tuo baciante sorriso

una lunga carovana di mercanti trasporta nel deserto un sepolto passato verso un futuro già condannato

Tu bianca Mazza
m’ammazzi
spacchi il mio servile cuore di pietra rinchiuso nelle tasche di un valletto

mentre ribatti fermamente
sul luminoso diamante
del firmamento interno

il mio chiodo fisso

un presente

da fuori campo

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • loretta margherita citarei il 02/09/2009 17:52
    bella cap
  • Anna G. Mormina il 02/09/2009 15:36
    "... divina Amante..." un'Anima bellissima, il chiodo fisso, al giusto momento, la divina amante, non sarà 'fuori campo'...

    Vincenzo, è bellissima!
  • Anonimo il 02/09/2009 15:23
    bellissima
  • Giuseppe Tiloca il 02/09/2009 11:39
    Ma che bella poesia d' amore, adoro i capelli lasciati al vento...
  • giusi boccuni il 02/09/2009 10:52
    lavorare al cuore, come un minatore alle viscere pietrose, per estrarre il diamante Amore
  • Simone Guerra il 02/09/2009 10:13
    spacchi il mio servile cuore di pietra rinchiuso nelle tasche di un valletto... bellissima Vincenzo! ... nelle tasche di un valletto... cuore di pietra... c'è contrasto mi piace molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0