PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tortura!

Sono un
perfido!
Sono
un efferato
torturatore!
Mi piace
immensamente
vederti
nuda,
sul letto,
inerme,
preda
delle mie mani,
della mia bocca
e della mia
instancabile
lingua!
Godo
nel vederti
tremare,
percorsa
da interminabili
scariche
d'intenso
piacere.
Adoro
vedere
il tuo sguardo
acquoso,
perso,
sognante,
mentre
ti stacchi
dal vero
e voli
nel sogno.
Sì!
Mi piace
torturarti...
con il piacere!
Fuggi,
se puoi...
Perchè
ormai
sei nelle
mie grinfie
e non ti
darò mai
tregua!

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Maria Grazia Vai il 04/09/2009 09:23
    ... molto molto molto bello questo passagio..." Adoro vedere il tuo sguardo acquoso, perso, sognante, mentre ti stacchi dal vero e voli nel sogno... "
  • Anonimo il 03/09/2009 23:15
    Ma la tua è proprio una fissa!!... we che hai capito! fissa inteso come fissazione hehe... molto bella non la fissa.. zione la poesia!
  • loretta margherita citarei il 03/09/2009 20:22
    cosa dirti?
  • Fernando Biondi il 03/09/2009 20:18
    non credo che vorrà fuggire,
  • Anonimo il 03/09/2009 19:54
    il carnefice e la sua vittima.. probabilmente.. consenziente
  • M. Vittoria De Nuccio il 03/09/2009 19:07
    Un modo originale, tutto tuo di interpretare l'amore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0