accedi   |   crea nuovo account

Guerriero di Luce

Il mio padre spirituale
mi ha abbandonato sul ciglio di una strada
e senza batter ciglio
mi ha detto
Vai
e trova
la tua Via.
Solo, tremante, ferito
come scricciolo nella pioggia ho camminato
compagni il buio e gli uccelli notturni
Come vetro soffiato
ho temuto anche il più flebile soffio
del vento
E quante volte
come Sisifo
ho dovuto risalir la china
a capo chino
A un fragile corpo è consegnata
l'anima di un guerriero di Luce

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 15/10/2013 06:31
    apprezzata.. complimenti.

2 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 05/09/2009 05:15
    Siamo guerrieri... di una dura lotta... una corpo fragile.. ma Tempio... di una stella.. che ci guida... come i re magi... verso il divino bambino... che è in noi... sempre...
  • loretta margherita citarei il 04/09/2009 22:09
    bella spirituale

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0