accedi   |   crea nuovo account

T'ho conosciuta non so dove

T'ho conosciuta non so dove,
su un muro, come un manifesto
ed era mattina, molto presto:
ora su quel muro piove.

È una cosa che detesto,
quella di ricordare
e restare fermo a pensare
quando da me vuoi un gesto.

Mi hai chiesto di amare:
non ti ho ascoltato
e ti ho vista volare.

Io, uomo desolato,
cammino insicuro altrove
in un cuore disabitato.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 11/05/2010 17:29
    umm mi è piaciuto molto il senso, meno la forma perchè la trovavo troppo ricercata, ma personalmente nel complesso mi è piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0