accedi   |   crea nuovo account

Canto di... vino

Il vino,
che a voi piace tanto,
ferve ormai nei tini
e ribolle nella vostra anima
senza bollicine ma denso,
attraversa veloce la vostra bocca
si catapulta nella gola
e arriva docile nel vostro stomaco.

Proprio voi canterete
con enfasi esagerata
l'ebbrezza che questa bevanda
provoca dentro e fuori di voi
e continuerete a scrivere versi
con la stessa facilità
con cui calate dentro voi
l'ennesimo bicchiere.

Forse siete figli
di un Baudelaire minore
e vi ritrovate insieme
nei vostri bagordi serali
a passarvi damigiane
e sorridervi a vicenda,
mentre le vostre penne
consumano
inchiostro nero,
rosso, bianco, rosato...

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Riccardo Brumana il 21/04/2007 00:32
    alcol, amici e poesia... una bella combricola.
  • Rosella Ardesia il 20/10/2006 19:25
    Troppo lunga.
    la vendemmia di sente nel cuore. hai mai vendemmiato?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0