accedi   |   crea nuovo account

Profumo

Attraversiamo l’aria
innocente densità
nuotiamo cieli di carta
con ali dal velo sottile
e nel compierci
al respiro
realizziamo l’alchimia
dell’esistere

-Nel letto tremi
Nel dolore
addormenti
Nel dubbio
combatti
cieca e desolata-

Le nostre dita
immergono l’acqua
le nostre labbra
soffiano risa
i nostri piedi
planano orme
e riempiono
angoli di cosmo

-Senti brina
abbassare il mantello
sull’erba
senti il canto
del ringraziamento
del fiore
e il tuo tepore
sopraffare
la notte-

Vaghiamo il sempre
nell’attimo dell’impulso
tenendo stretta la corda
del cosciente
con cuori aperti al giorno
della grande stella
che tutto
nel suo tutto
irradia

-Tengo la tua mano
mentre scivoli con strazio
nel ritorno
e l’energia del lume
accoglierà nel ventre
la tua lacrima stanca
al Donatore
restituita-


Spirali d’aria
vagheremo il verde
sentendo il fresco
come accoglie foglia
dissolti in nuvole danzanti
baceremo il mare
e sfioreremo capelli
col profumo dell’universo

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Fabio Mancini il 06/09/2009 15:14
    Versi ben pennellati, con una alchimia di profumi e colori. Bella e delicata. Fabio.
  • Inchiappa Vito I Song il 06/09/2009 10:59
    Bel profumo. Ci voleva oggi.
    Rende l'aria più salubre
    Vito
  • Giuseppe Bellanca il 06/09/2009 10:44
    Intensa poesia... stupenda in melodia.
  • loretta margherita citarei il 06/09/2009 10:21
    meravigliosa creatura che sei!
  • giusi boccuni il 06/09/2009 10:19
    che bella Laura, un magnifico affresco
  • Anonimo il 06/09/2009 09:35
    Buongiorno Laura... realizziamo l'alchimia dell'esistere... bellissima questa poesia, è armoniosa!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0