PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Occhi

Stregata dai tuoi occhi giovanili
navigavo incauta
nelle tue aurore boreali
occhi così ridenti
gioviali
occhi giocosi
di navigante esperto
lo sguardo aperto
di funambolo affamato della vita
mai avrei pensato
di trovarti
come lupo solitario nella steppa
a nascondere la tua ferita
vita
mai avrei pensato
che tu avessi
così tanta paura
dell' amore

 

0
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giada Aliffi il 05/04/2015 21:52
    Posso comprendere in parte ciò che provi... quest'attrazione letale per gli uomini maturi, per il loro ispirare sicurezza e virilità... l'amore però è un sentimento talmente complesso da spaventare anche i più spregiudicati... l'amore ti butta a terra la pistola e ti invita a lottare a corpo libero, si nutre del tuo respiro e dei tuoi brividi, si nasconde dietro il tuo sguardo e si spegne solo con esso...

8 commenti:

  • Nadja Letizio il 19/09/2009 11:26
    funambolo affamato della vita..
    Che bella frase..!!!.. E che bella persona che racconti..
  • nicoletta spina il 06/09/2009 23:25
    Occhi ammalianti che donano e prendono, lasciano e sorprendono... la paura dell'amore blocca il linguaggio del cuore, ma tu in questi bei versi hai ridato loro luce e intenso sentire. Bravissima
  • Vincenzo Capitanucci il 06/09/2009 22:09
    uno sguardo aperto... porta a volte nei deserti... dell'essere... in quella terra di nessuno... dove l'essenza dell'Amore striscia cauto e prudente... come un serpente...
    Profonda... va alle radici dell'essere-Amore..
    Il lupo della steppa... uno dei miei libri preferiti.. di Hermann Hesse... con Demian... e Narciso e Boccadoro...
    Il lupo del domani.. bello in se.. con un'ugola d'oro... ma c'è un Alter-ego... sulla sua via...
  • giusi boccuni il 06/09/2009 18:22
    onorata del tuo commento, Ugo, grazie
  • Ugo Mastrogiovanni il 06/09/2009 18:09
    La gioventù sembra sempre così disinvolta e sicura, ma spesso ha “paura dell' amore”; Giusi Boccuni forse lo ha sperimentato, perciò le dedica questi versi dall'intenso delicato profumo di adolescenza.
  • Fabio Mancini il 06/09/2009 16:07
    Carina, anche se un poco leggera. Fabio.
  • loretta margherita citarei il 06/09/2009 15:28
    dolce bravo
  • Anna G. Mormina il 06/09/2009 13:41
    ... tu puoi riportare a quei occhi, giovalità, giocosità... i ricordi fanno bene al cuore...
    Giusi è... splendida!... bravissima!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0