accedi   |   crea nuovo account

Chi si contenta gode

Disse l’onda al gabbiano:
-potessi le tue ali
avere,
lontano volare,
nuove terre
esplorare, sfiorare
le nuvole, con il sole giocare-
Rispose il gabbiano:
-potessi essere
io onda,
correre sul mare gioconda,
le labbra della spiaggia baciare,
tesori marini cercare,
con stelle ed anemoni
il capo ornare.-
Passarono giorni
a sospirare,
immersi nei desideri
dell’uno e dell’altra,
senza comprendere
che entrambi sono
figli del mare
e della libertà

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Ezio Grieco il 08/09/2009 00:50
    .. amica mia... abbiamo scoperto un'altro... pizzico di te.
    clezio
  • nicoletta spina il 06/09/2009 23:37
    Bellissima metafora... più che surreale la definirei filosofica e profonda. La saggezza sta nella consapevolezza di se, senza maledire il fato che ci ha dato un posto in questo mondo... da amare.
  • Vincenzo Capitanucci il 06/09/2009 22:32
    Ognuno... è un Tutto...

    Bravissima L'or...
  • Inchiappa Vito I Song il 06/09/2009 18:32
    Bella pesia. Entrambi sono liberi ma mentre il gabbiano è loro figlio, il mare è madre e padre di ogni cosa, tutto cela e tutto svela. Inoltre il gabbiano ha vita breve, il mare è re della vita ed è eterno.
    Vito
  • Fabio Mancini il 06/09/2009 16:44
    Una poesia dall'alto contenuto filosofico. Il mare che non è felice di essere il mare. Il gabbiano che non è soddisfatto di fare il gabbiano. Entrambi vivono la condizione di insoddisfazione. E allora lo scarafaggio cosa dovrebbe dire? Credo che in natura ci si stanchi del proprio ruolo, o che non lo si capisca fino in fondo. Spesso quello che ci manca è la veduta dell'insieme. L'orizzonte. Viviamo come api in tante piccole cellette, mentre avremmo bisogno di spazi aperti e incontaminati. Ciao, Fabio.
  • Giuseppe Bellanca il 06/09/2009 15:55
    Incantevole.
  • Anonimo il 06/09/2009 14:18
    MERAVIGLIOSA
  • Anonimo il 06/09/2009 12:30
    Bella Loretta, è umano desiderare quello che non si ha e non apprezzare quello che invece è intorno a noi. Pochi riescono a scorgere l'importanza che ogni cosa che ci circonda è immensa, lo si capisca solo quando la si perde!!
    Buongiorno e buona domenica.
  • Anonimo il 06/09/2009 12:30
    Bella Loretta, è umano desiderare quello che non si ha e non apprezzare quello che invece è intorno a noi. Pochi riescono a scorgere l'importanza che ogni cosa che ci circonda è immensa, lo si capisca solo quando la si perde!!
    Buongiorno e buona domenica.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0