accedi   |   crea nuovo account

I filari della vita

Passeggio tra i filari della vita
dove i grappoli del sapere
maturano nella vigna del colto.

Dove il verderame dei giorni
copre gli acini acerbi
vellutando i globi.

Lascio impronte cavernose
sulla terra madida.

Cammino e cammino.

Avanzo lenta.

In silenzio.

Solo il vento accorda il suo strumento
solleva i pampini
come a sfogliare spartiti musicali
e libera festante nell'aria
note prigioniere di un gravoso passato.

 

4
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Raffaella il 09/10/2013 23:09
    Complimenti! Bellissima!
  • Filippo Minacapilli il 17/06/2012 12:43
    Immagini "perfette" per questa tua bella poesia! Mi piace
  • Carlo Capossela il 19/05/2011 15:37
    Brava e profonda come sempre.
    L'abbandono del romanesco acuisce il tuo sentimento.
    Grazie.
    Carlo
  • sabrina balbinetti il 06/09/2009 21:55
    ciao fabio, un abbraccio a te e a tutti i poeti di poesiaeracconti
    sabry
  • Fiscanto. il 06/09/2009 18:40
    Molto bella... crea delle immagini davvero belle.
  • bruno guidotti il 06/09/2009 18:18
    Una bella poesia, scusami ma non uso commentare, Bruno.
  • loretta margherita citarei il 06/09/2009 17:49
    meravigliosa brava
  • giusi boccuni il 06/09/2009 17:32
    Trasmette una malinconia silente, quasi felpata, meditativa. Bella.
  • Fabio Mancini il 06/09/2009 17:21
    Ciao, Sabrina. È un vero piacere rileggerti! Spero tutto bene. Ciao, Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0