accedi   |   crea nuovo account

Leggo di vite

Leggo di vite
Nate da una fervida
Fantasia e raccontate
Da un'abile penna
Mentre intorno
Il giuoco dell'esistenza
Prosegue incessante
Di ieri mattina
La foto del terzo mese
Dall'arrivo al mondo
Di un nuovo partecipante
Di questa mattina
La notizia preannunciata
Tra note e parole in musica
Di ieri sera
Dell'uscita di scena
Di un'altra
Ed il dolore
Di chi le era vicino
Fa da contraltare
A quell'altra gioia
E cosi accade ovunque
Da sempre
Per uno che sorride
Da qualche parte
C'e' uno che piange
Io posso solo asciugare
Le tue di lacrime
Amore mio
Anche se ad ognuna
Sembra che il cuore
Anneghi
Io posso solo esserci
Insieme a quelle lacrime
E prometterti
Che il sorriso tornerà
Perché deve tornare
Ed il giuoco della vita
Continuare
Molti sono gli anni
Che abbiamo innanzi
E molti i dolori
Ed altrettante
Se non di più
Le ragioni per sorridere
Il sole ancora splende
E splenderà
Cosi il nostro amore
Che mitigherà il dolore
E sarà da solo
Ragione sufficiente
Per voler vedere il domani
Per vivere il prossimo istante
Per cercare di rendere nostro
Il futuro
Seppur labile e distante
Come i sogni
Al risveglio.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 08/10/2010 09:38
    Bella letetra d'amore. Con la poesia on ha nulla a che vedere, ma mi piace. Complimenti.
  • Vincenzo Capitanucci il 08/09/2009 06:48
    Splende e splenderà... nel sogno di un risveglio...

    Bellissima.. Alessio... labile e distante... eppur così vicino...
  • loretta margherita citarei il 08/09/2009 05:59
    la trovo incantevole
  • Giovanni Ibello il 07/09/2009 23:24
    good!
  • Anonimo il 07/09/2009 23:16
    Hai ragione, Alessio, si legge un marasma di sentimenti, sinonimi e contrari, che tu hai racchiuso abilmente nella tua poesia. Bella mi piace.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0