PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

.. na jurnata storta..

.. l'aggio capito appena scetate
ca oggi era una e chelli jurnate...
.. e che jurnata!

Chelli jurnate
ca t'aize già n'cazzato.
Ce ll'hai cu ttè,
cu chi te gir'attuorne;
te vulisse appiccecà cu tutt'o munno.

Giri pa casa comme nu m'briaco,
e te fa male a capa.
Fai appello alla tua razionalità,
circh'e te calmà.
Accummienc'a ffà e cose
ca fai tutt'e matine,
miett'a ffà o cafè
cu rassegnazione
e pripar'a colazione.

A colazione?

A marmellata è poca,
o latt'é scaduto,
e fette biscottate sò fernute.

Haè, sè sè, e che jurnata!

Calma guagliò, statte calmo.
Mo me pigli'o cafè,
me lavo e scendo.
A colazione a faccio pà via.
O cafè?
Stà stronza e machinetta
pur'essa nunn'o vò fa,
a fatte ll'acqua colorata,
sadd'solo jettà.

E che jurnata ca è schiarata!

Calmati,
cerca dà piglià con filosofia,
nun ce pensà,
viestete e và a faticà.

A luntano,
comme spont'a dint'o purtone,
vedo nu fuglietto ca svolazza
n'copp'o parabrezza.
Maledizione!
È na cuntravenzione!

Mannaggi'a capa mia,
me songh'scurdato ca stanotte
dovevano pulezza a via!

N'culo a chill'è mmuorte,
nuvantotto euro e multa?
DDoie jurnate e fatica.

E che jurnata ca è schiarata!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Jurjevic Marina il 12/11/2009 14:45
    Opatija, bellissima!!! Un abraccio
  • Ezio Grieco il 10/11/2009 14:53
    Ciao Matilda, grazie del commento.
    ... io adoro la tua Croazia, anche se è da un po che manco; andavo ad Opatja e conto di ritornarci quest'anno.
    Bacione
    cl
  • Jurjevic Marina il 09/11/2009 22:51
    Adoro il dialetto napoletano... che fascino... e quanta sensualità.. ma che jurnata... A marmellata è poca,
    o latt'é scaduto,
    e fette biscottate sò fernute.
    sì.. una di quelle giornate in cui tutto va storto!!!
    Complimenti
  • Nadja Letizio il 17/09/2009 13:51
    Prego! È stato un piacere tutto mio
  • Ezio Grieco il 17/09/2009 13:50
    .. ciao Nadja... quando è storta...
    .. hai ragione, certi componimenti necessitano del dialetto, almeno secondo il mio "poetare"
    Grazie della visita.
    ezio grieco
  • Nadja Letizio il 17/09/2009 12:11
    ... Bella... oddio però che tarantelle!!!... P. S. Secondo me le poesie in napoletano riescono a dare il senso di quello che si vuole esprimere.. un po' come quando si fanno le batute in dialetto, se fatte in italiano sarebbero forse meno spiritose..
  • Ezio Grieco il 15/09/2009 15:26
    ... ed ora, con questi commenti, a jurnata... s'è accunciata.
    Grazie a tutti voi.
    ezio grieco
  • Don Pompeo Mongiello il 11/09/2009 16:17
    Fantastico. Vorrei scrivere in napoletano come te, anche se son nuscano de nascita. É un dialetto sia il napoletano, che il nuscano, che quanto se sente, soprattutto in musica, te fa vení la pelle d´oca. E qui, s´accendono li ricordi de li tempi che piú non tornano. Ma vuje me li fate sentí de novo. Grazie mille cumpá!
  • mariella mulas il 08/09/2009 18:30
    ... bellissima... bellissima... e ancora bellissima. Ezio sai come far diventare poesia "e che jurnata" anche se appare sfigata! Sei grande!!!! Ciao.
  • loretta margherita citarei il 08/09/2009 15:49
    forte di tutti i drammi per te partenopeo figlio o dramma è o caffè.
  • giusi boccuni il 08/09/2009 12:09
    Ecco, l'umore di oggi è come quello della tua giornata, ma con i tuoi versi in verace e trascinante napoletanità mi hai strappato un sorriso, grazie, bella e ironica
  • Ugo Mastrogiovanni il 08/09/2009 09:07
    Sempre bravissimo Ezio Grieco!
  • Vincenzo Capitanucci il 08/09/2009 08:54
    Bellissima... Ezio... un tourbillon...
  • Anonimo il 08/09/2009 08:44
    Simpaticissima.
    Ciao
    M

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0