PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senza titolo

Elevatore dell’anima
Si inchina dinanzi al tuo ego
Sentendosi grato.
Ci muoviamo sinuosi
All’ombra dei salici.

Decisi a non guardarci
Per non soffrire.
Mai trovavo
Parole di conforto
Per la tua anima.

Cercasti di indicarmi la strada
In questi sentieri senza traccia.
Volto cosparso di lacrime.

Mi implorasti sprezzantemente
Di riunirmi a te.
Amare illusioni cadono.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 21/08/2015 10:50
    Molto bella, complimenti.

2 commenti:

  • Jurjevic Marina il 25/11/2009 11:22
    Cosa ti porta a descrivere tutta questa amara tristezza? Ben scritta... coinvolgente.. ma mi fa pensare a cosa avrebbe potuto portarti a scriverla..
  • loretta margherita citarei il 08/09/2009 20:33
    apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0