accedi   |   crea nuovo account

Memorie perenni

Montagne silenti
che attente osservate
le umane vicende
di odii ed amori,
di risa e di pianto
di trepide attese
e vane speranze.
Narrate di quanti
rubati alla vita
riposto hanno in voi
il ricordo di sè.
E ogni soffio di vento
che esplora gli anfratti
memoria ridesta
di ciò ch'è passato,
che è solo nascosto
e sparire non può.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Giuseppe Tiloca il 28/09/2009 15:33
    La natura osserva sempre quello che fa l' uomo senza talvolta intervenire... ma quando interviene...
    Però l' uomo alle volte sa essere veramente rispettoso...
  • Fabio Mancini il 11/09/2009 12:00
    Particolare. Profonda, ma senza scalpore. Piaciuta. Fabio.
  • loretta margherita citarei il 09/09/2009 14:37
    bella apprezzata
  • Don Pompeo Mongiello il 09/09/2009 14:24
    Poesia splendita che riporta ai tempi iti. Continua amico mio in questo modo, che sia da monito pe li giovani d´oggi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0