PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

riesco a dominare
il mare
a combattere
contro la sua ira
ma quel suo sguardo tenebroso
mi spezza il fiato
scivolai dalla vita
mavigando in una
mare sconosciuto
"ade nebbia giunsero estirpai l'amore"
in una stella
ritrovai la rotta
"trascinai amore nell'impossibile amore"
giunsi sulla riva
dell'anima
tra
ade e eden
e vinsi

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • augusta il 21/03/2012 17:34
    bellissima... i miei complimenti... bravo
  • Giacomo Scimonelli il 16/08/2010 01:42
    un modo tutto originale di scrivere... ma la poesia è bella proprio x questo... piaciuta
  • Sarah K. il 05/10/2009 17:18
    bella bella!!!
  • loretta margherita citarei il 09/09/2009 13:52
    ma che bella!
  • Anonimo il 09/09/2009 09:31
    mi permetto di segnalare un "mavigando" che presumo debba essere "navigando" e "una" al posto di "un".

    Bella. Soprattutto quel "e vinsi"
  • Len Hart il 09/09/2009 08:58
    great!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0