PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Euterpe

Ad Euterpe
affido lo animo
et la penna mea.
Che la lassi
filar
su li fogli
reciclabili e biancastri,
fino a quando
la meo
stanchissima mano
piú tener
non puote.

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 24/08/2015 05:39
    molto bella... complimenti.

5 commenti:

  • gabriella zafferoni sala il 11/09/2009 10:56
    lirica.. aulica
  • Vincenzo Capitanucci il 11/09/2009 04:24
    Quando la mia mano... sarà troppo stanca... la mia Musa... continuerà suonando... liriche parole... per rallegrar di piacere... il mio cuore... e di chi mi legge...

    Grazie... a voi due... Pompeo...
  • loretta margherita citarei il 10/09/2009 15:28
    e musa di rara belle bellezza carpe lo core tua
  • giusi boccuni il 10/09/2009 10:13
    il tuo modo di poetare è un viaggio all'indietro nel tempo, mi accende l'immagine di piazza della Signoria al tempo dei Medici... originale
  • M. Vittoria De Nuccio il 10/09/2009 09:38
    Stupenda... Euterpe... musa della Musica, della poesia lirica ed inventrice del flauto... e come flautista... posso solo dire che la trattengo... 5 stelle...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0