accedi   |   crea nuovo account

Un minuto per spiegare il mio amore

Vicina.. poi lontana..
Voluta e rifiutata..
Capita.. poi tradita..
Cantata dal suono dolce della sua voce..
poi lasciata in silenzio, un silenzio inespresso e muto..
aspettando l'attimo delizioso di quel suono, come lui, troppo fugace..
risento sulla pelle il brivido del mio amore.. che mai così tanto aveva amato..

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Andrea Zotta il 15/09/2009 12:47
    Vissuta.
    Molto bella complimenti.
  • Giada.. il 11/09/2009 13:34
    Grazie Lor, un abbraccio forte forte forte
    Grazie Ruben e Dolce Sorriso, troppo buoni
  • Dolce Sorriso il 11/09/2009 13:28
    bella poesia
    brava Giada!
  • Ruben Reversi il 11/09/2009 12:46
    BRAVA GIADA... VERAMENTE BRAVA NEL TRACCIARE IN VERSI INTENSI LE TUE SENSAZIONI D'AMORE.
    BACIO RUBEN
  • loretta margherita citarei il 10/09/2009 15:27
    secondo me dovresti ponderare bene. a volte siamo troppo attaccati al nostro desiderio, e ci feriscono atteggiamenti contrari ai nostri bisogni, bellissima piccola cara amica.
  • Giada.. il 10/09/2009 13:40
    Grazie Giusi, Marcello e Vincenzo
    in realtà non è proprio un "tradita" convenzionale, forse avrei dovuto virgolettarlo.. ma si sa che il tradimento è un concetto molto ampio.. tradimento fisico, mentale si.. ma non solo.. tradimento di un aspettativa, tradimento per una parola non arrivata, per una parola non ricordata, per un "gesto" non fatto o non capito.. una sensazione di inadeguatezza o di incapacità.. ecco intendevo qualcosa di più "astratto" ma come al solito erano pensieri in disordine.. cerco di spiegarmi e faccio più casino ancora.. sono un disastro nelle spiegazioni..
    Grazie davvero, lusingata che leggiate i miei pensieri
  • Anonimo il 10/09/2009 12:12
    sensazionale da trattenere
  • giusi boccuni il 10/09/2009 10:11
    alle volte capita di amare le persone sbagliate, concordo con Vincenzo, ma è pur sempre un'esperienza di crescita che tutti facciamo, brava Giada per averla tradotta in versi
  • Vincenzo Capitanucci il 10/09/2009 10:02
    Se ti avesse veramente capita... non ti avrebbe... tradita...
    un brivido...
    Bellissima Giada... fra le dita sfugge il nostro vero Amore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0