accedi   |   crea nuovo account

Fuga dal grigio compatto di un giorno

Quando il giorno s'acquieta
un bacio ristora le labbra di sole
dei corpi sfrondati delle assenze

in umidi piaceri si distaccano le voglie
oltre il segno della pudica verità:
essenzialità di un punto fermo
nella deformità di un giorno
che m'assedia brutalmente

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Tore Martino il 17/02/2014 00:25
    l'amore Un punto fermo, essenziale, fondamentale, . Bella.
  • Andrea Arvati il 01/03/2010 17:18
    bella, vigorosa e armonica
  • Giovanni Ibello il 21/11/2009 12:35
    è forte come te!
  • Anonimo il 16/11/2009 10:47
    "la deformità di un giorno che m'assedia" ... mi piace moltissimo
  • Giovanni Ibello il 22/10/2009 03:42
    un misto fra sensualità e misticità. Buona.
  • Don Pompeo Mongiello il 26/09/2009 10:53
    Da leggerla tutta di un fiato. Bravo!
  • loretta margherita citarei il 10/09/2009 15:11
    5 stelle ben scritta
  • giusi boccuni il 10/09/2009 12:55
    Un punto fermo, essenziale, fondamentale, l'amore. Bella.
  • ELIO RIA il 10/09/2009 12:39
    Grazie Marcello!
  • Anonimo il 10/09/2009 12:34
    bellissima 5 stelle

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0