PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

11 settembre

Occhi lucidi
alzati al cielo
contemplano increduli
gesti ignobili
di mente umana.

Nube di polvere
miscuglio di grida
anime perse e travi di ferro

disperazione

l'America

si afflosciò al suolo
dinanzi a tanta crudeltà

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 10/09/2009 23:40
    eppure ci sono anche ricordi diversi...

    11 Settembre
    Quanti ricordi legati a quel giorno.
    Catastrofi lontane
    e dolori vicini.
    Aggrapparsi a drammi
    di gente sconosciuta
    per non pensare a
    quella conosciuta.
    Immagini incredibili
    inaccettabili
    annebbiavano
    dubbi e paure.
    Finché non
    ebbi più parole
    per raccontare
    quello che era successo
    la foto di un giornale
    parlò per me.
    24/01/06

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0