accedi   |   crea nuovo account

Vendemmiare pallido e assorto

C'era, mi ricordo,
il contadino sul trattore
ad asciugarsi la fronte.

File infinite
oltre l'orizzonte
di cassoni stracolmi
d'uva pronta a morire.

E l'odore acre
si sparse.

 

3
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Rosella Ardesia il 20/10/2006 19:24
    OK, ci siamo.
    io vendemmiavo già a 3 anni.
  • patrizia chini il 15/10/2006 21:06
    hai vissuto la vendemmia come me, ma io ho un ricordo "dolciastro" del mosto già fatto.
    Leggi la mia poesia "era ottobre"
  • Rudy Mentale il 06/10/2006 00:20
    e poi?
    Ciao Teodoro questo tuo componimento sembra incompleto, lo hai fatto fermare prima del decollo... almeno io la vedo così
    Rudy

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0