PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nuovo millennio

Scivola su lastre
d’acque gelide
la voglia del sapere

Nulla importa

Brama nei cuori
dell’anime
nude d’ intelletto
solo il desiderio del potere
e
ancor peggio
quello del volere

Basta poco

Per loro
basta cogliere l’attimo
e...
sperar che il verso della vita cambia.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Inchiappa Vito I Song il 24/09/2009 15:49
    Bella
  • Aedo il 16/09/2009 11:24
    Bella poesia: la nostra società sembra tendere non verso le conquiste culturali e interiori, bensì all'egoismo e al potere.
    Ciao
    Ignazio
  • Alessio magnaguagno il 14/09/2009 12:24
    Mi trovi perfettamente d'accordo! Una lama a fendere una ferita purtroppo putrida! Bravo
  • Anonimo il 14/09/2009 12:14
    Piaciuta molto, sono parole vere.
  • loretta margherita citarei il 12/09/2009 16:34
    il verso cambi apprezzata molto.
  • Anna G. Mormina il 12/09/2009 14:17
    "... sperar che il verso della vita cambia.",... io ci credo ancora...
    ... bellissima!
  • giusi boccuni il 12/09/2009 11:31
    una disamina, in versi, di un'agghiacciante freddo umano, bella e forte
  • giuliano paolini il 12/09/2009 10:17
    la malefica voglia di avere qualcosa in più non per comprendere meglio ma semplicemente per essere più visibili
    è uno dei grossi limiti che non ci portano lontano come invece tutto è in azione per poterci fare arrivare.
    riflessione che mi è molto cara.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0