accedi   |   crea nuovo account

Un cielo per di-letto a forma di cuore

Stanotte ho dipinto il cielo
come lo volevi Tu

drappeggiato da un lenzuolo di blu indaco profondo
con soavi cuscini bianchi in batuffoli leggeri di piume sospinti amorevolmente dal vento dell’Amore

sul comodino in basso a sinistra è appoggiata la luna velata da un velo di brume rosso
ricordi quello in seta comprato a Bruges in quel pomeriggio solare dove in un suo raggio ci eravamo incontrati nella basilica del Santo Sangue

nel centro della nostra camera brilla la stella accesa dal tuo sorriso

nel quale in smarriti istanti d’estasi sprofondo d’attimo in attimo

nel nostro sempre

più profondo Cuore

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • alice costa il 17/09/2009 14:30
    splendida!!!!!
    sempre bravissimo...
  • Giuseppe Tiloca il 14/09/2009 11:51
    Stupenda...
    semplicemente, stupenda.
  • Antonietta Di Costanzo il 12/09/2009 22:44
    Bellissimo dipinto di parole complimenti!
  • Anonimo il 12/09/2009 21:36
    Ciao Vincenzo.. penso che tu sia un faro in questo sito.. autore di stupende poesie.. come questa che dipinge al suo amore la camera da letto e la cosa più bella è il suo sorriso, la più bella stella!!
    Un bacio
    Dani
  • Anonimo il 12/09/2009 18:23
    nemmeno i migliori designer.. solo tu, Vincenzo
  • Dolce Sorriso il 12/09/2009 14:29
    meraviglia!!!!!!!!!!... sei tu.
    smack
  • Anna G. Mormina il 12/09/2009 14:04
    " ... da un lenzuolo di blu indaco profondo..." Wowwwwwwwwwwwwww!!!!
    ... che meraviglia!!!!
  • giusi boccuni il 12/09/2009 11:01
    che meravigliosa camera da letto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0